Durin_LOGO

Olio

L'olio extravergine di oliva

Non solo vino in casa Durin, ma anche olio extravergine di oliva prodotto da più di 3000 piante di ulivo, fra cui alcune secolari, che svettano con la loro chioma argentea fra le vigne. Come nel più tradizionale scenario ligure infatti, anche nei vigneti di Durin gli ulivi crescono accanto ai filari o, più precisamente, sopra. Se la parte pianeggiante dei terrazzamenti è sempre stata riservata alla coltivazione della vigna, è invece sui muretti sovrastanti che tradizionalmente si piantano gli ulivi.

Gli uliveti di Durin producono un’unica cultivar, l’oliva taggiasca, tipica del Ponente ligure, e come i vigneti punteggiano i diversi appezzamenti aziendali dei comuni della Valle Arroscia, da Ortovero a Ranzo, da Garlenda a Onzo e Rialto. Le piante non subiscono alcun trattamento nel totale rispetto della natura e dopo la raccolta delle olive e il passaggio nel frantoio sociale, il risultato sarà un olio non filtrato – circa 20 quintali l’anno – pronto per essere gustato anche semplicemente su una fetta di pane casereccio.